Poesie

Ultimo gesto

L’inchiostro fresco
di un nero tanto lucido
quasi fosse bagnato
da una lacrima che consapevole
scrive ugualmente quelle parole,
con cui si cerca di dar spiegazione
a chi non potrà mai comprendere
il perché di un gesto
che non fa male a nessuno
se non a se stessi.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 


Mi spettavano

Quel giorno
cambiò tutto.
Era una calda sera
senza stelle
e la luna era oscurata.
Era il giorno in cui morii.
Non scorderò mai quella sensazione
quel freddo attanagliante
anche se c'erano trenta gradi.
Non volevo morire!
Eppure in meno di venti minuti spirai,
sotto le ruote di quel bus
che non doveva esser lì.
Colpa di chi per festeggiare
ha voluto compiere una bravata,
per sentirsi un grande,
togliendomi la possibilità
di vivere almeno
gli altri sessant'anni che mi spettavano.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Il viaggio 

Vedute, panorami, posti sconosciuti, 
tutto scorre veloce fuori da quel vetro, 
e in un attimo ti ritrovi a pensare. 
Chissà che fatti han visto quelle colline li. 
Chissà che battaglie ha visto quella torre. 
E mentre pensi arrivi alla tua meta, 
quasi perdendo la tua voglia di arrivare.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Sfogarsi 

Piangere, urlare, 
sfogarsi col mondo. 
Ma a che serve? 
Ci mancherà 
Chiunque sia 
Ci mancherà. 
Una rabbia, 
come di belva 
incatenata ad un muro 
che ricerca con tutta se stessa 
di tornare a qualche istante prima 
che tutto cambiasse. 
Ma non si può, 
e allora non rimane altro 
che bagnarsi il viso 
con gocce traboccanti 
di ricordi indimenticabili.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Sabina 

Di te tutti conoscono il famoso ratto 
Come gesta del popolo che l’ha fatto. 
Ma nessuno conosce la tua storia 
E i nomi che gli han dato tanta gloria. 
Dalle verdi pianure 
Alle appenniniche alture 
abita il popolo sabino 
fiero di esser chiamato burino 
Perché non si vergogna della sua terra 
che tanto ama e difenderebbe in guerra.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Amore

Esser seduti su un divano
Guardando un film,
anche un po’ noioso,
ma esser contenti dentro,
per un semplice fatto,
sapere che al proprio fianco
c’è l’unica persona
su 7 miliardi al mondo
che ci fa sembrare tutto
una splendida serata.
Si,
questo è l’amore.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Una data

Per diventare tristi
a volte
basta un semplice ricordo,
anche solo
una banalissima data,
che riporta la mente
a quel momento
in cui
la nostra vita cambio.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * *

Onestà

Se vi devo dire la verità
Io a scuola ci ho sempre andato
E andavo anche benissimo.
Giuro!

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 
Il principe e il drago

Eccolo.
Lo sento arrivare.
Vuole portarmela via,
ma io non voglio separarmi da lei.
Lui è solo una bestia,
la tratterà male,
la chiuderà in una torre,
impedendole la fuga.
Combatterò!
Con le unghie
e con i denti,
non può portarmela via.
Le armi son affilate,
son pronto.
Anche se,
tutti saranno dalla sua,
nessuno sta dalla parte del drago…

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 


Mezzanotte 

E’ mezzanotte. 
Un albero si piega per il vento 
Che l’inverno ci dona ogni notte. 
Dalla mia finestra guardo fuori 
E vedo una città spenta, 
tranquilla, 
quasi dormiente 
cullata da quel vento freddo 
che a me fa abbracciare il piumone. 
Un pensiero mi pervade. 
Chissà se fosse meglio 
Avere sempre una città così. 
Senza urla o rumori. 
Rallentata nel suo scorrere 
Solitamente così frenetico. 
E’ mezzanotte ed uno. 
Quel minuto è sembrato un’eternità. 
Senza ritmi frenetici 
Anche la vita durerebbe in eterno.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

San Lorenzo


Star a naso in su 
per una notte speciale 
di quasi metà agosto 
per cercare di scrutare 
una stella che, 
senza un motivo apparente, 
decide di venir giù. 
Il tutto per cosa? 
Esprimere un desiderio 
nella speranza che si avveri. 
Detta così è chiaro, 
una pura follia. 
Ma molti preferiscono credere 
piuttosto che darsi una mossa 
e cercare di cambiare la propria vita.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * *

Eclissi

In un giorno oscuro
Tutti sono con gli occhi in su
A guardare uno spettacolo
Che accade solo di rado.
E tutti sono contenti,
Estasiati da quello spettacolo.
Ma dimenticano che intanto
Distruggono la loro Terra
Per un progresso che spesso
Fa sembrare gli uomini
Delle scimmie ammaestrate.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * * 

Buio

Son passati anni
da quando ancora bimbo
credevo che col buio
il pericolo mi attendesse.
E mi rifugiavo
sotto le coperte
sperando di nascondermi,
di rimanere celato
ai possibili mostri
o uomini neri.
Ero solo un bimbo,
cosa ne potevo sapere,
credevo a tutto.
Crescendo poi conobbi
i fatti della vita.
Imparai cosa fossero gli omicidi,
le rapine,
gli stupri,
le violenze.
Oh, quanto vorrei
tornar sotto quelle coperte!
Ma ora,
purtroppo,
so anche che non proteggono da nulla.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * *

Candidi fiori

Seduto al bar
ti vanti con gli amici
di come nessuna donna
ti abbia mai detto di no.
Se solo sapessero
che alcune lo han fatto
ma a te non è fregato nulla,
hai fatto ugualmente
i tuoi porci comodi,
lasciandole poi con minacce
per non farle parlare.
Ah se solo sapessero…
Ma alla fine
sotto sotto loro sanno come sei,
ma non dicono nulla,
anzi
ridono e ti innalzano i calici
pensando che sei scusabile,
la colpa è sicuramente la loro,
che provocano e poi rifiutano,
hanno avuto cio che si meritavano.
Ma nessuno pensa
che non c’è onore
nello strappare un candido fiore.

tratta dal libro "Parole istintive", 2013

* * * * *